il BLOG di ScegliGesù.com

è il momento di prendere una posizione!

LIBERI&LIBRI#42

Immaginatevi al calduccio, accanto al camino con il vostro libro in mano a godervi le basse temperature invernali😉
Bè per chi non ha il camino può sedersi vicino al termosifone o alla stufa.. e chi non ha neanche quelli può tuffasi sotto le coperte.. e insomma, basta scuse!
Leggete e basta!🙂

CHARLES FINNEY
SULLA POTENZA SPIRITUALE

Il libro di questa settimana, è semplicemente la raccolta di 30 penetranti meditazioni di un predicatore dell’800, il cui messaggio risuona ancora oggi con maggiore forza.
Il suo nome è Charles Finney, e già in quegli anni affrontava il tema della potenza spirituale in termini che anche oggi, per molti possono sembrare rivoluzionari, ma non sono altro che concetti basilari del cristianesimo.
Libro consigliato a tutti, per riflettere su un tema forse troppo trascurato, ma su quale nel nuovo testamento si pone molto l’accento(1° Cor. 4:19), perché il regno di Dio non consiste in parole ma in Potenza!(1° Cor. 4:20).

1 commento»

  Salvatore (evangelista) wrote @

Proponendomi di acquistare copia del libro, spesso mi capita di riscontrare in seno alla comunità una certa “passività” frammista a titubanza nel mettere in pratica la Parola di Dio; infatti, il “Cristo che vive in noi” (Galati 2,20) appare più come un concetto dottrinale che una realtà concreta e, di fatto, dimorante nel cuore del credente. “Che dobbiamo fare davanti a questa situazione”? “Possiamo imporre le mani”? “Dobbiamo pregare”? “Avvisiamo prima il pastore, o mettiamo in azione la nostra fede”? “Cerchiamo qualche fratello perchè ci dia una mano”? e altre cose simili, son le domande che ho spesso udito confrontandomi in seno al panorama cristiano generale. Orbene, cosa accadde a Pietro e company all’uscita del cenacolo, dopo la potente effusione dello Spirito Santo (Atti 2,4)? Che colui il quale era rimasto attonito e incredulo nel vedere la tomba vuota (Gv. 20,4-8), mise in azione la sua fede proclamando autorità nel Nome del Signore sullo storpio poi risanato (Atti 3,6-7)!

Dio agì in Pietro e attraverso la “fede” di Pietro per guarire il, poichè il Signore non ha delegato angeli o cherubini a predicare il vangelo, cacciare i dèmoni e guarire gli infermi (Marco 16,15-16).

Quindi, se Gesù dimora realmente “dentro” il credente rinato – ora “Tempio di Dio” (1^ Cor. 6,19) – non è possibile camminare mostrando una fede altalenante fatta di insicurezza, di alti e bassi o, peggio ancora, caratterizzata da preghiere volte a ricevere più forza e potenza dall’alto (.): ma ditemi, c’è qualcuno più potente del Cristo in noi? C’è qualcuno più forte dello Spirito di Dio che vive in noi (Rm. 8,14)? E allora, quale tipo di preghiera va innalzata davanti agli imprevisti? Ma è chiaro, la preghiera fatta “con fede”!

Eppure, la mancanza di consapevolezza del potere che Dio ha riversato nelle nostre vite, nonchè i dubbi su come comportarsi in determinati frangenti sono il segno di una vita cristiana fondata, probabilmente, più su nozioni teologiche che su fatti concreti ed esperienze pratiche, poichè la fede senza le opere è morta (.)

Personalmente non credo che lo Spirito Santo tenderà mai trabocchetti o genererà confusione in chi serve Dio con umiltà e zelo, o ha una reale intima comunione con Gesù, perchè chi semina incertezze è solo il nemico, ragion per cui se fossimo coscienti che – in Cristo – abbiamo autorità sulle fortezze spirituali, abbiamo la guida del suo Santo Spirito, abbiamo “in noi” il Vincitore assoluto sul potere di satana, di sicuro vedremmo il Signore in azione con segni visibili davanti ai quali il mondo non potrebbe altro che fare se non “glorificare l’Iddio che è nei cieli”!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: