il BLOG di ScegliGesù.com

è il momento di prendere una posizione!

Archivio per Bibbia

Salmo 27

Non aver paura di nulla e rialzati perchè hai un Dio più forte di quello che tu riesca ad immaginare o pensare.
Basta farsi troppe domande e chiederesi perchè e per come. Non devi capire ma credere. 😉

1 L’Eterno è la mia luce e la mia salvezza; di chi temerò? L’Eterno è la roccaforte della mia vita; di chi avrò paura?
2
Quando i malvagi, miei nemici ed avversari, mi hanno assalito per divorare la mia carne, essi stessi hanno vacillato e sono caduti.
3
Anche se si accampasse un esercito contro di me, il mio cuore non avrebbe paura; anche se scoppiasse una guerra contro di me, anche allora avrei fiducia.
4 Una cosa ho chiesto all’Eterno e quella cerco: di dimorare nella casa dell’Eterno tutti i giorni della mia vita, per contemplare la bellezza dell’Eterno e ammirare il suo tempio.

Leggi tutto il salmo 27 e chiedi a Dio di rendere la tua fede forte e ferma in Lui. 🙂

Annunci

Due uomini, due vie, due destini

Beato l’uomo che non cammina secondo il consiglio degli empi,
che non si ferma nella via dei peccatori;
né si siede in compagnia degli schernitori;
ma il cui diletto è nella legge del SIGNORE,
e su quella legge medita giorno e notte.
Egli sarà come un albero piantato vicino a ruscelli,
il quale dà il suo frutto nella sua stagione,
e il cui fogliame non appassisce;
e tutto quello che fa, prospererà.

Non così gli empi;
anzi son come pula che il vento disperde.
Perciò gli empi non reggeranno davanti al giudizio,
né i peccatori nell’assemblea dei giusti.
Poiché il SIGNORE conosce la via dei giusti,
ma la via degli empi conduce alla rovina.

Salmo 1

Jasmine Laurenti – L’amore è…

La nostra Jasmine Laurenti ha partecipato alla settimana di lettura ininterrotta della Bibbia andata in onda sulla Rai (Rai 1 e poi Rai Educational), da domenica 5 a sabato 11 ottobre 2008, presso la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme a Roma.

A leggere i passi biblici si sono alternate più di 1200 persone di ogni età, categoria sociale e appartenenza religiosa: dal papa, a rappresentanti evangelici, ortodossi e persino musulmani.
Per il Ministero Sabaoth è intervenuta Jasmine che, tra l’altro, è una doppiatrice e speaker professionista. Suo grande desiderio era leggere 1 Corinzi 13-14 e Dio l’ha onorata facendole leggere proprio questi due capitoli.

1 CORINZI 13-14

ASCOLTATE, RIASCOLTATE E POI LEGGETE!
Credo che il capitolo 13 della lettera ai Corinzi andrebbe letto ogni giorno 😉

Se onori sarai onorato

“Poichè io onoro quelli che mi onorano,
e quelli che mi disprezzano saranno disprezzati.“

I Samuele 2:30

Tante volte cerchiamo di apparire belli, gentili ed intelligenti per far colpo su una ragazza, un datore di lavoro, un genitore, o una persona che può avere influenza nella nostra vita. E’ normale voler piacere agli altri e cercare il loro favore, perchè ci piace sentirci apprezzati.

Ma ci impegniamo allo stesso modo per cercare il favore di Dio!??!
Cerca una risposta in quello che fai, nei tuoi comportamenti a scuola, a lavoro. Stai onorando Dio nel tuo fidanzamento, nella tua famiglia?

Se lo stai facendo sappi che Egli onora quelli che lo onorano e ed è fantastico che il Creatore dell’universo onori proprio noi!
Sapete, tante volte mi capita di sentire bestemmie su Dio, e quando le sento  mi viene un balzo al cuore, fa male sentirle perchè amo Dio e non vorrei essere nei panni del bestemmiatore visto che Dio dice che coloro che lo disprezzano saranno disprezzati! 😐

Inizia la giornata onorando Dio e ringraziandolo per ogni cosa che hai, chiedigli perdono se con parole o atteggiamenti lo hai disprezzato e ricordati che Dio è fedele e ONORERà QUELLI CHE L’ONORANO! 😉

Buon lunedì BOYS&GIRLS 😀

Tesoro di Papà!

ESODO 19:5
“Se Ubbidite davvero alla mia voce e osservate il mio patto, sarete tra tutti i popoli il mio tesoro particolare”

SARETE IL MIO TESORO PARTICOLARE.

Ogni credente dovrebbe fare sua questa fantastica promessa, senza mai trascurare il “SE”.
Dio non dice: voi siete il mio tesoro, ma dice: se ubbidite sarete. A volte ci chiediamo dov’è Dio, dove sono le nostre promesse, perchè non si fa più sentire, ma spesso dimentichiamo il “se”.

In questo verso Dio parla al popolo d’Israele, che aveva appena fatto uscire dall’Egitto; Dio aveva in serbo qualcosa di grandioso per loro, ma esigeva ubbidienza. Avrebbe dato loro la migliore tra le terre, infatti nel verso 6 dice “poichè la terra è mia”.
Aveva quindi facoltà di decidere quale terra dare loro, ma richiedeva ubbidienza.
L’espressione “tesoro” è molto utilizzata per esprimere grande affetto nei confronti di una persona, infatti Il tesoro è prezioso, va curato e conservato con cura, va protetto ed è una gioia possederne uno. Ed è Dio stesso ad usare questo temine nei nostri confronti.

Non dimentichiamo mai di essere preziosi per Dio, siamo il Suo tesoro particolare
la sua gioia, lui ci curerà e si prenderà cura di noi, non ci resta che essergli fedeli! 😉

S.S.

Salmo 121

Soccorso e protezione di Dio

1 Alzo gli occhi verso i monti…
Da dove mi verrà l’aiuto?
2 Il mio aiuto vien dal SIGNORE,
che ha fatto il cielo e la terra.
3 Egli non permetterà che il tuo piede vacilli;
colui che ti protegge non sonnecchierà.
4 Ecco, colui che protegge Israele
non sonnecchierà né dormirà.
5 Il SIGNORE è colui che ti protegge;
il SIGNORE è la tua ombra;
egli sta alla tua destra.
6 Di giorno il sole non ti colpirà,
né la luna di notte.
7 Il SIGNORE ti preserverà da ogni male;
egli proteggerà l’anima tua.
8 Il SIGNORE ti proteggerà,
quando esci e quando entri,
ora e sempre.

A me gli occhi!

A chi o a cosa sono rivolti i tuoi occhi in questo momento? 😉
Dobbiamo fare attenzione a dove è rivolto il nostro sguardo!

“La donna osservò che l’albero era buono per nutrirsi, che era bello da vedere e che l’albero era desiderabile per acquistare conoscenza; prese del frutto, ne mangiò e ne diede anche a suo marito, che era con lei, ed egli ne mangiò.”
Genesi 3:6

Eva “vide il frutto dell’albero”..
il diavolo la tentò rendendo desiderabile quel frutto e lei cedette alla tentazione.
Sicuramente questo non è successo solo con uno sguardo, ma persistendo nel guardare verso l’albero per tanto tempo.
Se solo avesse distolto lo sguardo e avesse guardato verso Dio! 😐

Ricordate la brutta fine che ha fatto la moglie di Lot a Sodoma e Gomorra?
“Ma la moglie di Lot si volse a guardare indietro e diventò una statua di sale.”
Genesi 19:26

Dio aveva ordinato loro di non voltarsi ma lei disubbidì “guardando indietro”.
Dio li aveva avvisati ma i suoi occhi erano puntati verso la direzione sbagliata e questo gli costò la vita.

Osservate invece Abramo:
“Il SIGNORE disse ad Abramo, dopo che Lot si fu separato da lui: «Alza ora gli occhi e guarda, dal luogo dove sei, a settentrione, a meridione, a oriente, a occidente. Tutto il paese che vedi lo darò a te e alla tua discendenza, per sempre.”
Genesi 13:14,15

Vedere o contemplare è il requisito indispensabile per possedere. Se non desiderate nulla, non posserete nulla. Dio fece una grande promessa ad Abramo e lui NON GLI TOLSE GLI OCCHI DI DOSSO! Continuò a guardare nella direzione indicatagli da Dio.

Quello che vediamo alimenta i nostri pensieri che producono poi azioni.
Se alimentiamo la nostra mente con le promesse di Dio vivremo delle Sue promesse.. se vediamo invece in ogni cosa un problema, depressione, noia, ansia, fastidio, impossibilità.. allora vivremo di tutte queste cose!
Se alimentiamo i nostri occhi di immagini porno o violente la nostra mente, e di conseguenza le nostre azioni, non potranno che produrle.
Cibiamo i nostri occhi della Parola di Dio e continuiamo a fissare il nostro sguardo al cielo.

e non dimenticate
:
“…tutte le cose vere, tutte le cose onorevoli, tutte le cose giuste, tutte le cose pure, tutte le cose amabili, tutte le cose di buona fama, quelle in cui è qualche virtù e qualche lode, siano oggetto dei vostri pensieri.”

Filippesi 4:8