il BLOG di ScegliGesù.com

è il momento di prendere una posizione!

Archivio per ScegliGesù

Michael Jackson e la fede

dal blog: biblicamente di pj

«Ma davvero Michael Jackson si è convertito poco prima di morire?», ci hanno chiesto molti lettori.

La notizia, che rimbalza in queste ore attraverso i social network, parte da una dichiarazione su Facebook delle Mary Mary, nota formazione vocale USA, secondo cui Jackson, di recente, “avrebbe accettato Gesù nella sua vita”.

«L’altra sera – scrivevano le Mary Mary il 26 giugno – abbiamo ricevuto una buona notizia da Terri McFaddin-Solomon, che è una buona amica di Sandra Crouch. Tre settimane fa Sandra e Andre [Andrae Crouch, noto cantante gospel, ndr] hanno trascorso un po’ di tempo con Michael Jackson, che era loro amico. Michael chiese ad Andrè di suonare “It Won’t Be Long And We’ll Be Leaving Here” (Tra non molto ce ne andremo), poi Michael ha pregato con Sandra e Andre e ha accettato Cristo nel suo cuore».

Succede alla morte di ogni personaggio: a prescindere da quale sia stato il suo comportamento, la sua etica, la sua fede, a  qualche ora dalla dipartita negli ambienti cristiani comincia a circolare la notizia, più o meno fondata, sulla sua conversione.

Il racconto entusiastico delle Mary Mary è stato però smorzato dallo stesso Crouch, protagonista della vicenda insieme alla moglie Sandra.

«Andrae’ and Sandra – riferisce Crouch nel suo spazio su Facebook – hanno visitato Jackson in due occasioni negli ultimi due mesi, una volta presso lo studio di registrazione e poi, tre settimane fa, a casa sua. Michael chiese preghiera per una unzione dello Spirito Santo, e come potesse rendere la sua musica più “spirituale”, così Andrae e Sandra gli hanno spiegato il concetto di unzione e gli hanno parlato di Gesù».

«Voleva sapere – continua il racconto di Crouch – cosa fa sì che le mani si alzino, cosa ti fa “uscire da te stesso”, cosa dà spiritualità alla musica. Ha poi chiesto di ascoltare il suo brano preferito, e ha voluto cantarlo, così lo hanno cantato insieme, alzando le mani e Michael ha esclamato “È bellissimo!”».

Insomma, Michael ha sicuramente avuto un incontro con Andrae e Sandra, e stando ad Andrae «non ha rifiutato Gesù, o la preghiera»: anzi, chiosa il cantante, Jackson è stato contento di unirsi a loro in preghiera e, lui che non tocca mai nessuno, li ha presi per mano per cantare e pregare.

Un dato, questo, significativo ma non decisivo; e lo stesso Crouch riconosce che «Non c’è stata alcuna “preghiera di conversione”», come altre fonti accennavano.

Questo avveniva tre settimane prima che Michael Jackson morisse. Nessuno può sapere cosa sia successo nel cuore di Michael Jackson nelle sue ultime ore di vita, e quindi non possiamo dire una parola definitiva sulla posizione spirituale al termine della sua esistenza: né in positivo, né in negativo.

Vorremmo, ma non sta più a noi. E, in fondo, è molto meglio così.

Michael Jackson ha scelto Gesù 3 settimane fa

…così diceva una notizia trovata su Dasouth.com

michael-jackson3Alcuni suoi amici sono andati da lui tre settimane fa e hanno pregato per e con lui e pare che “il re del pop” abbia accettato “il Re dei re” 😀

“Last night we received some good news from Terri McFaddin-Solomon who is good friends with Sandra Crouch. Three weeks ago Sandra and Andre’ spent some time with their close friend, Michael Jackson. Michael asked Andre` to play, “It Won’t Be Long And We’ll Be Leaving Here.” Michael then prayed with Sandra and Andre and accepted Christ into his heart. Now he’s singing in the heavenly choir.! Our hearts rejoice!”

The Lord knows what he’s doing! PRAISE GOD!!!

Personaggio discusso, odiato, straamato, ha fatto parlare di sè in bene e in male, da sempre un mito anche se davanti alla morte senza Gesù nessuno rimane immortale.

Molti giudicheranno la veridicità della notizia perchè è la cosa più semplice da fare ma non siamo noi che dobbiamo dire se quello che è stato scritto è vero o no. Credo nel Dio dell’impossibile, in un Dio misericordioso che ama e che vuole che tutti (tutti!) scelgano Gesù!! 8)

Chissà.. magari un giorno rivedrò Micheal in cielo 😉

V.V.V.

“Gesù gli disse: «Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.” Giovanni 14:6

Forse ti sei perso, capitando per caso in questo blog, magari non riesci a credere più in niente perchè non sai da che parte sta la verità e ti è persino balenato in mente di farla finita, con la vita, con i tuoi sogni, con la tua famiglia o con gli amici.

Bè allora ho quello che stai cercando! o meglio c’è qualcuno che è pronto a darti quello che cerchi, qualcuno che PUò METTERE TUTTO A POSTO!

Non sono io a dirti che Lui è la verità ma è Lui stesso a dirlo e vuole dimostrartelo.
Cosa devi fare?!
prova a cambiare binario e segui la Sua strada (1°V)
credi per un attimo che quello che ti sta dicendo può essere vero (2°V)
e immagina la tua vita piena di vita (non noiosa come alcuni credono) ma emozionante e vera 🙂 (3°V)

Dimenticavo 😛 quel qualcuno è Gesù!

per qualsiasi domanda scrivimi 8)

LIBERI&LIBRI#34

Su facciadilibro si passa con una velocità disarmante da single, a impegnato, a fidanzato, a sposato, a relazine complicata, a relazione aperta 😐
Prima c’era solo il fidanzamento e il matrimonio, ora il nostro vocabolario si è allargato mentre il numero delle coppie si stringe sempre di più 😉

Si potrebbero leggere tanti libri anche se spesso basterebbe solo un pò di buon senso e rispetto per se stessi 🙂 (in alcuni casi anche un pizzicco di intelligenza.. ma giusto in alcuni 😛 )

Se è proprio così difficile farlo, partiamo allora da un libro piacevole e simpatico.

DEDICATO AI FIDANZATI

008385Fidanzati, fidanzatine e aspiranti tali, ci sono delle cose che è fondamentale sapere per vivere un buon fidanzamento!

Dio (come in tutte le cose della vita) ci da dei preziosissimi consigli con la sua Parola, per curare al meglio le nostre relazioni. L’ignorare e il denigrare questi principi, ha portato nella società odierna i risultati che vediamo tutti chiaramente.

Nel testo gli autori (Dario Porro e Diana Aliotti) forti dei risultati che hanno avuto applicandoli direttamente nella loro vita, ci espongono questi principi in maniera simpatica e coinvolgente, il tutto con una grafica decisamente all’avanguardia!

Buoni fidanzamenti a tutti!

Who I Am – Casting Crowns

Dio ti ama, perchè Lui è Dio.
Fermati pochi minuti, guarda il video (bellissimo 8) ) e fa tue queste parole.
Oggi Dio ha deciso di parlare proprio a te. 😉

Who am I, that the Lord of all the earth
chi sono io perchè il Signore di tutta la terra
Would care to know my name
si preoccupi di conoscere il mio nome
Would care to feel my hurt
si preoccupi di toccare la mia ferita
Who am I, that the Bright and Morning Star
chi sono io perchè la luce e la stella del mattino
Would choose to light the way
scelga di illuminare la via
For my ever wandering heart
per il mio cuore sempre smarrito

Not because of who I am
non per chi io sono
But because of what You’ve done
ma per quello che Tu hai fatto
Not because of what I’ve done
non per quello che io ho fatto

But because of who You’re
ma per chi Tu sei

I am a flower quickly fading
io sono un fiore che presto appassisce
Here today and gone tomorrow
che oggi c’è e domani non c’è più
A wave tossed in the ocean
un’onda veloce nell’oceano
A vapor in the wind
vapore nel vento
Still You hear me when I’m calling
tuttavia Tu mi ascolti quando Ti sto chiamando
Lord, You catch me when I’m falling
Signore, Tu mi afferri quando sto cadendo

And You’ve told me who I am
e Tu mi hai detto chi sono io
I am Yours, I am Yours
io sono Tuo, sono Tuo

Who Am I, that the eyes that see my sin chi sono io perchè gli occhi che vedono il mio peccato
Would look on me with love and watch me rise again mi guardino con amore e mi guardino rialzarmi ancora
Who Am I, that the voice that calmed the sea
chi sono io perchè la voce che calmò il mare
Would call out through the rain
mi chiami fuori dalla pioggia
And calm the storm in me
e calmi la tempesta in me

I am Yours
io sono Tuo
Whom shall I fear
di chi avrò paura
‘Cause I am Yours
perchè io sono Tuo
I am Yours
io sono Tuo

Soddisfatto o rimborsato.

SEI SODDISFATTO?
aspetta non rispondere subito ma fermati qualche secondo prima di farlo.
Puoi dire sinceramente “Sono soddisfatto di tutto quello che faccio, posso definirmi DAVVERO felice”?

Spesso tutto dipende dal punto di vista dal quale si guarda la propria situazione. Se vuoi essere ricco, farai il possibile per lavorare giorno e notte per avere sempre di più. Se si vuol essere belli, si correrà da un beaty center all’altro e il nostro specchio ci dirà sempre la sua verità. Se si vuole raggiungere la perfezione per meritare il cielo, non si sarà mai sicuri di aver fatto abbastanza.

Non mi sto rivolgendo solo a chi non conosce Gesù ma a tutti quei “cristiani” che pensano di conoscerlo e credono di essere felici o soddisfatti per via della loro etichetta.

Lascia che sia Dio a saziarti oggi e per una volta sii sincero almeno con Lui, parlagli, sfogati.. finora mai nessuno ha chiesto di essere rimborsato. 😉

Isaia 58:11
L’eterno sazierà la “tua” anima.

Non c’è domenica senza Gospel

Buona domenica Gospel boys&girls 😉

Qual è il vostro livello di intimità con Dio?
scoprilo con… 😛
Tranquilli non è uno dei test che propongono le solite riviste che troviamo in edicola 😛 ma una predica molto bella di C. Salmè.
Buona visione.

Tre livelli di intimità – Corrado Salmè

immagine-1