il BLOG di ScegliGesù.com

è il momento di prendere una posizione!

Archivio per amore

Ogni scarrafone è bello a mamma sua.

Giovanni 1:12
A tutti quelli che l’hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventar figli di Dio: a quelli, cioè, che credono nel suo nome.

Figli.
Di un padre capace di fare anche da mamma, che non è li a giudicare ma è li ad accogliere chiunque accetti il suo regalo.
A Lui piaci così come sei, al di là di spiegazione storiche, biologiche o psicologiche ti ama senza limiti e senza che tu debba fare qualcosa per convincerlo.
Anzi, non esiste nessuno capace di perdere la cosa più preziosa che aveva, come ha fatto Lui per te.

Annunci

La forza dell’amore

Ebrei 12:2
Tenendo gli occhi fissi su Gesu’, colui che crea la nostra fede e la rende perfetta, per la gioia che gli era posta davanti egli sopportò la croce, disprezzando l’infamia, e si è seduto alla destra del trono di Dio.

La vita… imprevedibile e a volte dura. Molto di lei lo decidiamo noi, con le nostre scelte e i nostri comportamenti. Gesu’… uno di noi, uno per noi. La sua scelta l’ha fatta; ma come ha fatto ad accettare di passare quel sacrificio?
Perché guardava a te e a me. Nel momento più brutto della sua vita il suo sguardo era mirato su di te e tu sei  stato la sua gioia. Se pensi che nella vita non hai fatto niente di buono o non ti senti considerato, sappi che c’è qualcuno che ha preferito morire pur di averti.

LIBERI&LIBRI#34

Su facciadilibro si passa con una velocità disarmante da single, a impegnato, a fidanzato, a sposato, a relazine complicata, a relazione aperta 😐
Prima c’era solo il fidanzamento e il matrimonio, ora il nostro vocabolario si è allargato mentre il numero delle coppie si stringe sempre di più 😉

Si potrebbero leggere tanti libri anche se spesso basterebbe solo un pò di buon senso e rispetto per se stessi 🙂 (in alcuni casi anche un pizzicco di intelligenza.. ma giusto in alcuni 😛 )

Se è proprio così difficile farlo, partiamo allora da un libro piacevole e simpatico.

DEDICATO AI FIDANZATI

008385Fidanzati, fidanzatine e aspiranti tali, ci sono delle cose che è fondamentale sapere per vivere un buon fidanzamento!

Dio (come in tutte le cose della vita) ci da dei preziosissimi consigli con la sua Parola, per curare al meglio le nostre relazioni. L’ignorare e il denigrare questi principi, ha portato nella società odierna i risultati che vediamo tutti chiaramente.

Nel testo gli autori (Dario Porro e Diana Aliotti) forti dei risultati che hanno avuto applicandoli direttamente nella loro vita, ci espongono questi principi in maniera simpatica e coinvolgente, il tutto con una grafica decisamente all’avanguardia!

Buoni fidanzamenti a tutti!

Se fai o se non fai?!

Ci sono molte religioni che spesso fanno di un peccato specifico un elemento determinante per l’esito del giudizio finale di una persona. Sono in genere persone attaccate alla legge o alle tradizioni, alle quali spesso senti dire delle frasi del tipo: “Se non fai questo non puoi essere salvato” oppure “Se fai questo vuol dire che non sei salvato” (es: Atti 15:1)

In realtà la bibbia ci da un unico criterio da seguire, che in se racchiude tutto senza porre troppa enfasi su un punto o su un altro, è quello che in sintesi Dio ci chiederà quando ci presenteremo davanti a lui:

QUANTO STIAMO RISPECCHIANDO LA VITA DI GESU’ SU QUESTA TERRA, OGGI?

Paolo in una sua lettera dice infatti, che siamo stati fatti ambasciatori di Cristo (2 Corinzi 5:20) quindi suoi rappresentanti. I primi discepoli, quando cominciarono a manifestare i frutti della salvezza venivano riconosciuti in questo modo: “Essi, vista la franchezza di Pietro e di Giovanni, si meravigliavano, avendo capito che erano popolani senza istruzione; riconoscevano che erano stati con Gesù” (Atti 4:13)

I tuoi amici, la tua famiglia e chi ti sta vicino può dire lo stesso di te?!
Vedono in te l’amore e la franchezza di Gesù?

Voce del verbo “Sopportare”

Colossesi 3:13
Sopportatevi gli uni gli altri e perdonatevi a vicenda, se uno ha di che dolersi di un altro. Come il Signore vi ha perdonati, così fate anche voi.

Qualcuno mi dirà: “Sapessi quanto sopporto io!” 😐 E mio padre vi risponderebbe:
“Bene, hai fatto metà del tuo dovere!” 😉

A volte perdiamo la pazienza, tante volte è impossibile non perderla, alcune persone sono nate per farla perdere ma Dio ci sta dicendo SOPPORTATEVI …E PERDONATEVI!

Sopportare significa: non lamentarsi, pensare tre volte prima di parlare, smetterla di autocommiserarsi. Come farlo?! Con l’amore!

1 Corinzi 13
..L’amore.. soffre ogni cosa, crede ogni cosa, spera ogni cosa, SOPPORTA OGNI COSA.

Quando è difficile sopportare, quando la situazione sembra oltre il limite e iniziamo a considerarci “martiri di sopportazione” correndo il rischio di lamentarci.. avviciniamoci ai piedi della croce e pensiamo a Lui! a Gesù!

Egli è stato condotto al macello come una pecora; e come un agnello che è muto davanti a colui che lo tosa, così egli non ha aperto la bocca.”

E tutto questo per amore!

TESTIMONIANZE – Team Hoyt

la storia di un papà che ha scelto Gesù, la storia del TEAM HOYT la cui forza è solo in Dio. Un esempio di fede, di coraggio, di vero amore. Quell’amore che solo Dio può dare.

Spesso la vita è strana, a tratti assurda e senza senso fino a quando trovi Qualcuno capace di darti un motivo per vivere.

GIOBBE 19:25
Ma io so che il mio Redentore vive
e che alla fine si alzerà sulla polvere.

FILIPPESI 4:13
Io posso ogni cosa in colui che mi fortifica.

Puoi non avere la forza per affrontare alcune situazione della tua vita, forse ti manca il coraggio. Non preoccuparti per i tuoi limiti. In Dio puoi ogni cosa.

E ricorda:
Lui chiede solo il tuo cuore.

Sali da me e fermati!

ESODO 24:12,16
Il SIGNORE disse a Mosè: «Sali da me sul monte e férmati qui.. La gloria del SIGNORE rimase sul monte Sinai e la nuvola lo coprì per sei giorni. Il settimo giorno il SIGNORE chiamò Mosè di mezzo alla nuvola.”

Da quanto tempo non ti fermi alla presenza di Dio?! Forse sali ogni giorno sul monte ma è da tanto che non ti fermi e aspetti che Dio ti chiami.

Troppe volte vogliamo “tutto e subito” e non sappiamo fermarci per ascoltare la voce di Dio. Mosè aspettò senza brontolare perchè sapeva che Dio avrebbe parlato.

Non fare di testa tua ma “salì sul monte” e FERMATI! Dio vuole parlarci ma spesso siamo noi che non gli diamo il tempo di farlo. Sappiamo fare solo la nostra preghiera presentando i nostri problemi, le nostre ansie, i nostri bisogni e non siamo capaci di FERMARCI alla presenza di Dio.

Oggi Dio ti sta aspettando!
Fermati e rimani con Lui senza parlare ma per ascoltare 😉